Senza categoria

TRONCHETTO della FELICITA’



Ebbene si, è la prima volta che mi cimento con questo dolce tipico natalizio, il rotolo l’ho preparato decine di volte, sempre con panna e vari abbinamenti, crema di marroni, semplici scaglie di cioccolato, estivo con fragole o frutti di bosco, con semplici castagne, ecc…ma quello natalizio mai.
Per il mio compleanno quest’estate, un’amica mi ha regalato uno splendido trittico di creme, alle nocciole, alle mandorle e al pistacchio provenienti dalla Sicilia, pertanto oggi ho pensato di usare quella al pistacchio per la pasta, per cambiare un po’ e per gustare questa vera prelibatezza.
Ci sarebbe stato bene il ribes per decorare, ma non avendolo ho optato per il melograno, altrettanto buono.
Chissà perchè questo dolce viene abbinato alla felicità, perchè tronchetto è intuitivo ma il termine felicità sarà sicuramente abbinato a una storia che cercherò sul Natale, la serenità, gli affetti.
A tal proposito vi auguro buona domenica, buone vacanze per chi è via, con una poesia perfettamente in tema con la felicità.
“Io non ho bisogno di denaro
ho bisogno di sentimenti
di parole
di parole dette sapientemente
di fiori detti pensieri
di rose dette presenze
di sogni che abitino gli alberi
di canzoni che facciano danzare le statue
di stelle che mormorino all’orecchio degli amanti.
Ho bisogno di poesia
questa magia che brucia
la pesantezza delle parole
che risveglia le emozioni e da’ colori nuovi.”

Alda Merini







Ingredienti:


per il rotolo:

5 tuorli
4 albumi
100 gr di zucchero
100 gr di farina
1 cucchiaio abbondante di crema di pistacchio
per il ripieno:
200 ml di panna
un cucchiaio di zucchero abbondante
70 gr di cioccolato fondente
per la copertura:
250 ml di panna
200 gr di cioccolato fondente
ribes o melograno per decorare
1 Sbattete in una ciotola i tuorli con 40 gr di zucchero, quando il composto sarà gonfio e spumoso aggiungete la crema di pistacchi, amalgamate; montate gli albumi con il resto dello zucchero, ben fermi.
2 Aggiungete delicatamente,con un movimento dal basso verso l’alto,  gli albumi montati al composto di uova, quindi versate poco alla volta la farina setacciata mescolando sempre molto delicatamente. Nel frattempo accendete il forno a 220/230 gradi.
3 Su una placca da forno, stendete un rotolo di carta forno, aiutandovi con una spatola versate il composto a un’altezza di 4/5 mm, formate un rettangolo. Infornate e cuocete per circa 5/7 minuti. La pasta dovrà risultare dorata. 
Sfornate la pasta e avvolgetela in uno strofinaccio umido per 10 minuti, aprite il rotolo e farcitelo facendo attenzione a non riempirlo troppo specialmente sui bordi, richiudetelo e riavvolgetelo nello strofinaccio (facoltativo), mettetelo in frigorifero.
5 Per la farcia, montate la panna con un cucchiao di zucchero. Riducete in scaglie il cioccolato, se avete le gocce meglio, stendete la panna sul rotolo, aggiungete sparse le gocce e richiudete.
6 Sciogliete a bagnomaria il cioccolato, una volta sciolto, aggiungete la panna, amalgamate, fate raffreddare una decina di minuti poi spalmate con una spatola sopra il rotolo ricoprendolo bene. Passate delicatamente sul copertura al cioccolato i rebbi di una forchetta per creare l’effetto “tronchetto”. 

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply
    paki
    29 Dicembre 2013 at 18:33

    Complimenti per. Questa bella ricetta ma anche per quel che hai scritto ,mi piace molto il tuo stile ,belle anche le ricette dei giorni scorsi,spaziale ,buonissima crema alla lavanda ciao paki

  • Reply
    coccolatime
    30 Dicembre 2013 at 0:44

    oddio …sto leggendo il commento precedente al mio e leggo CREMA ALLA LAVANDA….la adoroooooooo….mo la cerco subbito…nel frattempo ho letto la poesia di alda merini che a m o….e presto ci farò un post…ho trovato goduriosissima l'idea del reciclo dei formaggi in frigo….stupendo il rotolo..ed i blinì…sono cosi natalizi e chic…ti seguirò <3

  • Reply
    Francesca P.
    30 Dicembre 2013 at 12:46

    Hai scelto una delle mie poesie preferite della Merini… l'avevo anche scritta su un diario, ai tempi della scuola… e da allora non l'ho più dimenticata… 🙂
    Viva i tronchetti e tutto ciò che porta felicità, con un tocco di rosso ben augurante… e tanta panna! 😀

  • Reply
    Lory B.
    30 Dicembre 2013 at 17:43

    Che buono il tronchetto della felicità!! Bravissima!!
    Buon Anno Nuovo!!!!

  • Reply
    Chiara Giglio
    30 Dicembre 2013 at 22:47

    l'aspetto è delizioso ! Tantissimi auguri, buon 2014 !

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    2 Gennaio 2014 at 11:15

    ciao!! piacere e tanti auguri di buon anno! il tuo tronchetto me lo porto via! 🙂

  • Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.