contorni

Sofficini

La mia generazione conosce benissimo i sofficini, credo anche quelle dopo visto che al supermercato ne ho visti in quantità e versioni, probabilmente sono uno di quei piatti evergreen.

Io li adoravo, probabilmente perchè fritti e si sa che fritto è buono anche il tavolo, a ripensarci oggi sono buoni ma davvero niente di speciale, di fronte però all’opportunità di sperimentarli a casa non ho saputo resistere.

Sono immensamente curiosa, fosse per me sperimenterei ricette su ricette ogni giorno, soprattutto quelle che ho mangiato in passato, quelle che ritengo difficili (e magari non lo sono per niente), quelle che mi ricordano qualcuno o un periodo.

Dei sofficini ricordo bene che io e mia sorella volevamo sempre che uscisse il sorriso premendo come si vedeva nella pubblicità, non ci siamo mai riuscite che io ricordi, ovviamente ci ho provato anche stavolta e…non è uscito il sorriso.

Ricetta di Simona del blog Tavolartegusto, un nome una grandissima garanzia, la copio incollo perchè non ho cambiato nulla.

Ingredienti:

Quantità per 5 pezzi

Impasto sofficini:

  • una tazza di farina ’00 (oppure integrale, farina di farro o quella che preferite)
  • una tazza di acqua (la stessa che utilizzate per la farina, non è importante la dimensione o la forma)
  • 1 cucchiaio di olio extravergine o di semi (oppure burro pari quantità)
  • un pizzico di sale
  • 1 albume (per la panatura)
  • pan grattato (per la panatura)

Sofficini pomodoro e mozzarella:

  • 3 cucchiai di pomodori pelati, sale, 1 cucchiaino di olio, basilico fresco
  • 100 gr di mozzarella sgocciolata o formaggio a pasta filante

Sofficini agli spinaci:

  • 200 gr di spinaci lessati sgocciolati e con un pizzico di sale
  •  
  • 100 gr di mozzarella sgocciolata o formaggio a pasta filante

 

Prima di tutto, ponete in un pentolino l’acqua, il sale e l’olio.

Portate ad ebollizione. Quando si riempie di bollicine, aggiungete la farina in un sol colpo. Girate bene qualche secondo fino ad ottenere un impasto che quasi attacca alla pentola, compatto e morbido. Allontanate dal fuoco:

Trasferite l’impasto dei sofficini su un piano di lavoro e fate raffreddare, nel frattempo preparate il ripieno.

Affettate a dadini il formaggio o a striscioline il prosciutto cotto o salumi. Mescolate i pelati con olio e sale.

Staccate dall’impasto dei pezzi di impasto di circa 60 /70 gr e arrotolateli a palline. Quando si sono raffreddati stendete ogni palla con un mattarello, formando un disco di circa 10 – 12 cm.

Richiudete la mezzaluna e proseguite a farcire tutti i vostri sofficini fatti in casa!

Passateli prima nell’albume poi nel pan grattato.

Potete anche cuocerli in padella senza olio, 2 minuti per lato.

In padella, aggiungendo un filo d’olio extravergine, stesso tempo dei precedenti.

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.