contorni/ Dal mondo/ Uova/ verdure

Okonomiyaki

Continua il mio viaggio alla scoperta dei sapori asiatici.

In questo caso giapponesi, sapori che spero prima o poi di assaggiare in loco.

Si tratta di una sorta di frittata che potete personalizzare come preferite.

Potete utilizzare porri, cipollotti, zucchine, cavolo cappuccio, verza, spinaci.

Così come aggiungere gamberi, gamberetti, pancetta, dadini di prosciutto ecc…

Confesso di averlo preparato sabato e aver già voglia di replicare.

Amo questi sapori, questo mix di verdure e la maionese al wasabi con cui li ho accompagnati.

Io ho scelto di farne tanti piccoli come fosse pancake ma spesso li trovate in un’unica frittata grande.

Piccoli mi pareva più comodo, un tot li ho surgelati e anche nei piatti sono più belli da vedere, specie se li mangiati in compagnia.

I prossimi, a breve, con altre verdure, non vedo l’ora.

 

Ingredienti per 8 singoli, se fate una grande frittata per 4 persone:

200 gr cavolo viola

2 carote

6 cipollotti

farina q.b.

acqua q.b.

2 uova

1 cucchiaio salsa di soia

sale 

olio di semi

maionese (io wasabi ma va bene una qualsiasi)

1 Affettate a listarelle sottili il cavolo,

2 Sbucciate le carote  e fatele  a julienne.

3 Pulite il cipollotto e affettatelo a rondelle fini.

4 Riunite le verdure in una ciotola.

5 In un’altra ciotola preparate una pastella verdanso 130/150 gr di farina, acqua poco alla volta sbattendo con una frusta a mano/elettrica.

6 La pastella dovrà essere mediamente densa per cui regolatevi mentre mescolate, dovrà ricoprire bene le verdure.

7 Versatela sulle verdure, mescolate molto bene, aggiungete le uova e la salsa di soia, amalgamate e regolate di sale.

8 Prendete un’ampia padella antiaderente versate 5-6 cucchiai di olio, date scaldare poi distanziati formate dei mucchietti schiacciati, circa 2 cucchiai a frittatina.

9 Fate cuocere 7-8 minuti, girate aiutandovi con una spatola, se vedete che è ancora molle aspettate ancora qualche istante, deve risultare compatto con crosticina.

10 Cuocete dall’altro lato per circa 6 minuti, distribuite nei piatti con sopra la maionese.

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    LaRicciaInCucina
    28 Febbraio 2024 at 8:09

    Ma erano quelli che preparava sempre Marrabbio di Kiss Me Licia????? AHAHAHAHAH!
    Perché ricordo che era sempre lì a rompere uova sulla piastra ed a lavorarle con la paletta dopo averci versato sopra l’ impossibile (verdura, etc) :-D.
    Va beh. Devono essere molto saporite! E chissà la maionese al Wasabi…!
    Un bacione

    • Reply
      Elisabetta Lecchini
      2 Marzo 2024 at 10:03

      esatto, bravissima, proprio quelli di Marrabbio!
      Si sono buoni, semplici pieni di verdure, la maionese un tocco in più.
      Buon fine settimana, un abbraccio.

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.