Browsing Category

contorni

Antipasti/ contorni/ Pesce

Insalata melone gamberi avocado

Continuano le ricette zero impegno stante il caldo.

In questo caso non bisogna cuocere nulla, dieci minuti per assemblare ed è pronta.

Questi pasti mi stanno salvando i pranzi al lavoro, li preparo al volo e in pausa ho qualcosa di buono e fresco.

Il caldo è arrivato tardi ma ora si fa sentire, troppo direi.

Sono stremata, casa mia è un forno normalmente, figuratevi quest’anno con i ponteggi e i lavori.

Lunedì è il mio compleanno, in regalo vorrei il fresco!

Non accadrà ma sperare non costa nulla.

Sono di poche parole perchè sono veramente provata.

Buon week end.

 

Ingredienti per due persone:

1 avocado maturo

300 gr di mazzancolle pulite

4 fette di melone

olio evo

erba cipollina

sale e pepe

Dovete semplicemente affettare a metà l’avocado e poi a fette, tagliare a pezzettini il melone, disporre tutto in una ciotola, condirei con olio, erba cipollina sale e pepe.

Antipasti/ contorni/ verdure

Sformatini fagiolini pomodirini confit

Luglio col bene che ti voglio….

Diciamo che fino a qualche giorno fa ti volevo bene davvero, ora con questo caldo molto molto meno.

Mi consola che siamo già al 17 e ogni giorno che passa si avvicina la fine di questo strazio chiamato estate in città.

Pensiamo alle cose importanti, le verdure estive.

Oggi fagiolini versione sformato, perfetto per chi mangia poche verdure o non le ama.

Condito con pomodorini confit e stracciatella sarà più buono, penso ai bambini che spesso i fagiolini non li amano troppo.

Ricordo da piccola con nonne e zie le ore a spuntare i fagiolini, una noia mortale, anche mia mamma magari sul divano con il sacchetto accanto.

Si preparano in fretta e se avete la friggitrice ad aria in ancor meno tempo.

 

Ingredienti per 5 sformatini:

400 gr fagiolini

200 gr ricotta

2 cucchiai di parmigiano

1 fetta di pancarrè o altro pane o pangrattato

sale pepe

stracciatella

pomodorini confit ricetta qui

basilico

1 Frullate in un mixer i fagiolini, la ricotta, il parmigiano, sale pepe e il pane a pezzetti.

2 Una volta ottenuta una crema omogenea, riempite gli stampini, se necessario imburrateli o ungeteli d’olio.

3 In friggitrice ad aria cuocete per 12 minuti a 200 gradi, in forno caldo a 200 gradi per 25 minuti. Lasciate intiepidire.

4 Mettete uno sformatino per piatto, decorate con i pomodorini, la stracciatella e il basilico.

 

Antipasti/ contorni

Pan brioche albicocche e feta

Amo queste ricette estive che si preparano in dieci minuti, sono buone, sfiziose, diverse dal solito.

Inoltre amo mischiare dolce e salato, la frutta poi con il salato e i formaggi si sposa benone.

Ne avrei mangiati mille, ammetto.

Trovo perfetto il mix di consistenza, il tostato dolce del pan brioche, la sapidità della feta, il dolce ma non troppo delle albicocche e quella punta di erba cipollina.

Il segreto per crostoni, bruschette ecc…come sempre e tutti sappiamo è il pane.

Deve essere buono, che sia nero, ai cereali, integrale ecc….utilizzate dell’ottimo pane.

Buon week end.

 

Ingredienti per due persone

4 fette di pan brioche

4 albicocche

150 gr feta

olio evo

sale 

erba cipollina

1 Lavate le albicocche, togliete il nocciolo, tagliatele a fette.

2 Sbriciolate o tagliate la feta.

3 In una padella antiaderente ben calda tostate il pane per qualche minuti, deve essere dorato.

4 Guarnite le fette di pane, decorate con l’erba cipollina, un filo di olio e sale.

contorni/ Dal mondo/ verdure

Fergese

Un piatto tipico albanese a base di pomodori, peperoni e formaggi.

Scoperto per caso da una utente in biblioteca di origine albanese.

Sentivo che parlava con una signora di questa ricetta, essendo il tono di voce alto e io a pochi metri ho origliato per capire di cosa si trattasse.

In rete ho trovato la ricetta che definire eccellente.

Ricetta ricca, insolita, gustosa, da rifare.

Come sempre ora che ci sono frutta e verdura che amo vorrei sperimentare mille ricette, passare la giornata a cucinare.

Come sempre a fine estate avrò cucinato meno della metà delle ricette che vorrei.

Stiamo a vedere…Provatela, ne vale la pena!

 

Ingredienti per 4 persone:

600 gr peperoni (colore che preferite)

700 gr pomodori pelati

100 gr caprino

100 gr ricotta

200 gr feta

peperoncino

olio evo

olio per friggere

sale

1 Lavate i peperoni, puliteli, tagliateli a listarelle di 8-9 cm.

2 Prendete una padella ampia antiaderente, versate l’olio, fatelo scaldare qualche minuti, friggete i peperoni a fiamma viva, ci vorrà circa una mezzora scarsa, mettete da parte scolati.

3 In una casseruola a sponde alte versate due cucchiai di olio evo, versate i pelati, sale e peperoncino, cuocete per dieci minuti.

4 Frullateli con il mini pimer, unite i formaggi, mescolate bene fino a farli amalgamare, sbriciolare. Dovrete ottenere una crema.

5 Servite nei piatti con i peperoni.

 

contorni/ verdure

Involtini di melanzane

Una ricetta che volevo provare da anni!

Sembra folle avendo preparato le melanzane in tanti modi ma così mai fatte.

Le vedevo spesso in rete con tante farciture diverse e ogni volta pensavo devo farle.

Perchè mi sono decisa? Semplicemente perchè dal fruttivendolo avevano già le melanzane a fette.

Direte e che ci vuole? Vero,  a volte la pigrizia prende il sopravvento e di fronte a cose fatte se ne approfitta.

Che dire? Divini! 

Mi sono piaciuti davvero tantissimo, saporiti, gustosi, sfiziosi.

Il mio un ripieno semplice di avanzi, potete sbizzarrirvi con carne, pesce, olive, capperi, altre verdure, uova, pangrattato, formaggi….

Vi auguro un felice week end.

 

Ingredienti per dieci involtini:

10 fette di melanzane altezza 5mm

4 fette di pane a cassetta

1 spicchio aglio

100 gr parmigiano grattugiato

basilico a piacere 

200 ml passata di pomodoro

olio evo

sale 

1 Cuocete le fette di melanzane o in forno grigliate o al vapore o in poco olio, mettetele da parte.

2 In una ciotola versate il parmigiano, l’aglio tritato e il pane precedentemente bagnato e ben strizzato.

3 Lavoratelo fino a formare un composto omogeneo, aggiungete sale e basilico spezzettato.

4 Su un tagliere disponete una fetta di melanzane senso verticale, prendete una pallina di impasto grande poco meno di una noce, formate un piccolo cilindro, disponetelo sulla fetta.

5 Arrotolate e mettete la chiusura sotto in modo che non si apra, procedete fino a terminare gli ingredienti.

6 In una ampia padella antiaderente versate due cucchiai di olio, fate scaldare due minuti poi aggiungete gli involtini distanziati.

7 Versate la passata, fiamma medio bassa, cuocete per una ventina di minuti, ogni tanto con un cucchiaio versate della passata sugli involtini. Servite caldi con del basilico fresco.

contorni/ frutta secca/ verdure

Spinacino pesche e burrata e noci

Diciamo una sorta di insalata anche se non contiene alcun tipo di quelle che comunemente sono chiamate insalate.

D’estate soprattutto mi piace mischiare ingredienti dolci e salati e creare nuovi abbinamenti.

La varietà è infinita ed è un buon modo per mangiare la frutta, gustare nuovi sapori e andare oltre a pomodoro e mozzarella, prosciutto e melone ecc..

Il pan brioche tostato il tocco in più. La ricetta è ispirata a una vista su Sale & Pepe, non ricordo l’originale ma conteneva sicuramente alcuni dei miei ingredienti.

Il caldo è arrivato (ma il peggio deve ancora venire) per cui consoliamoci almeno in cucina con tanta frutta e verdura.

Sto studiando dei gelati, ho preso anche qualche stampo, vediamo cosa riesco a fare.

Uno stampo ammetto di non esser certa di aver capito come si usa.

Se li vedrete vorrà dire che avrò risolto il mistero.

Buona giornata.

 

Ingredienti per due persone:

100 gr spinacino

1-2 pesche mature

una burratina circa 100 gr

30 gr noci

due fette di pan brioche

olio evo

sale e pepe

1 Disponete lo spinacino nei piatti, lavate la pesca, sbucciatela e tagliatela a fettine, distribuitele nei piatti.

2 Spezzettate grossolanamente le noci e distribuitele, stessa cosa con la burrata, dividetela con un cucchiaino nei piatti.

3 Scaldate un paio di minuto una padella antiaderente, nel mentre tagliate a metà le fette di pan brioche.

4 Tostatale per qualche minuto fino a che non saranno dorate.

5 Aggiungetele all’insalata sui bordi, condite con olio sale e pepe.

Antipasti/ colazioni salate/ contorni

Crostini brie e ciliegie

Ciao giugno, sei arrivato in un lampo.

Se non scoppia il caldo atroce potresti essere un bel mese, caldo ma non troppo, con le prime cene all’aperto, senza calze, con il golfino sera e mattina, il sole che scalda ma non annienta.

La natura che si sveglia, buio oltre le 21, bei tramonti, i primi week end via, progetti per le vacanze, i panni stesi che asciugano in un giorno, i pasti veloci e freschi.

Non deluderci giugno, sii primavera prima di diventare estate.

A proposito di pranzi freschi, veloci, all’aperto….questi crostini.

Una bella sorpresa, detto da una che non ama il brie.

Il contrasto fra il dolce e salato, il croccante dei semi di zucca, un bell’abbinamento.

Provateli, si preparano in un attimo.

Buon week end.

 

Ingredienti per 4 persone:

8 fette di pane buono (quello che volete segale, semi, bianco, nero, integrale ecc..)

2 cucchiai di marmellate alle ciliegie

8 fettine di brie

ciliegie q.b.

sale pepe

semi di zucca

1 Lavate e snocciolate le ciliegie, tagliatele a pezzetti.

2 Tagliate le fette di pane e metà e le fettine di brie in tre pezzetti.

3 Scaldate una padella antiaderente grande per un paio di minuti.

4 Disponete le fette di pane, giratele dopo 3-4 minuti, fiamma media.

5 Una volta girate disponete su ogni fetta i tre pezzetti di brie, cuocete per altri 3-4 minuti, vedrete il formaggio ammorbidirsi e cambiare colore.

6 Rapidamente trasferite il pane su un vassoio, dividete la marmellate sulle otte fette di pane, unite le ciliegie, sale pepe e semi di zucca.

 

Antipasti/ colazioni salate/ contorni/ verdure

Pancake carote e zucchine

Ciao maggio, ormai sei agli sgoccioli.

Sei stata faticoso, ho sempre avuto e tuttora ho tanto sonno pur dormendo.

Ho letto libri che non mi hanno entusiasmata, qualcuno mollato a metà.

Ho sudato e continuo a sudare per i lavori nel condominio e le risposte importanti che attendiamo.

Mi sono goduta una cena con due delle mie più care amiche, qualche pomeriggio in famiglia, il gruppo di lettura che tengo al lavoro, un’iniziativa che ho in mente da proporre e una che ho organizzato.

Al contrario di tanti ho amato la pioggia, il fatto che ancora tenga lontano il grande caldo che arriverà di botto stremandoci in pochi giorni.

Peraltro piove anche oggi.

Per pranzo oggi con una bella insalata questi pancake, semplicissimi da fare e sazianti.

Buona giornata.

 

Ingredienti:

per preparare i pancake clicca qui

50 gr carote 

50 gr zucchine

sale pepe

una noce di burro

1 Preparate la pastella, aggiungete carote e zucchine tagliate a julienne, pepe e sale.

2 Imburrate bene una padella antiaderente, fatela scaldare due minuti a fiamma viva.

3 Versate mezzo mestolo raso di composto, lasciate cuocere finchè non compariranno le bollicine in superficie, girate con una spatola, cuocete altri due minuti.

Proseguite nello stesso modo fino al termine della pastella.

 

Antipasti/ contorni/ Pesce/ verdure

Strudel asparagi provola acciughe

Bella ricetta svuota frigo.

Oltretutto con sfoglia senza glutine comprata per sbaglio che vi dirò non è niente male.

Ricetta da preparare al volo quando siete stanchi, di fretta e la voglia e il tempo per cucinare scarseggiano.

Aprile è volato fra tanta pioggia, moltissimo sonno, primi istanti di primavera.

Una gita a Parigi per festeggiare i cinquanta anni di matrimonio dei miei, un pranzo con una amica, una pizza in venticinque, un cinema con mia sorella.

Altra visione cinematografica con i miei da mia sorella, qualche bel libro, qualche nuovo progetto lavorativo, qualche pensiero per i lavori a casa.

Grandi dormite, prime idee sulle vacanze, un amico risentito dopo tempo, anzi due, un mobile che mi piacerebbe acquistare, qualche idea per sistemare casa.

Ciao aprile anche se è già il 5 maggio e in un istante finiremo nella morsa del caldo con mio grande disappunto.

 

Ingredienti:

1 rotolo di pasta sfoglia

un mazzo di asparagi

100 gr di provola affumicata

5-6 filetti di acciuga

sale e pepe

semi di zucca 

olio

1 Cuocete in acqua bollente gli asparagi precedentemente spuntati e lavati, scolate e lasciate intiepidire.

2 Accendete il forno a 200 gradi mentre si scalda srotolate la pasta sfoglia su una teglia da forno senza togliete la carta forno in cui è avvolta.

3 Distribuite metà asparagi poi pezzetti di provola, sale e pepe e metà filetti di acciughe.

4 Unite gli altri ingredienti, arrotolate la pasta su stessa sigillando bene i bordi.

5 Spennellate di olio e unite i semi di zucca, infornate per 30 minuti, gustate caldo o tiepido.

Antipasti/ contorni/ Legumi/ verdure

Farinata di agretti

Idea semplice e buonissima.

Soprattutto se amate gli agretti ma anche se cercate un modo per mangiare verdure senza amarle granchè.

La farinata nella sua semplicità resta una ricetta buonissima, croccante e unta ma anche sana, veloce da preparare e altrettanto da finire.

A me ricorda sempre le estati con i nonni paterni, quando la si comprava al forno poi ci sedevamo su una panchina o un muretto e ognuno divorava il suo pezzo.

Ricordo benissimo quando la mangiavamo d’estate a Monterosso alle Cinque Terre.

Il sole, la canicola dell’ora di pranzo, con ancora la salsedine addosso e anche la sabbia, mia nonna ne comprava per un esercito e noi tutti contenti.

A me piace molto la classica ma negli anni ho sperimentato con le cipolle, i fiori di zucca, proverò senz’altro con le zucchine.

Vi auguro buona giornata in questo freddo martedì di fine aprile.

 

Ingredienti per una teglia tonda o rettangolare grande:

150 gr farina ceci (la mia di Azienda Agricola Dolci Giuseppina)

400 ml acqua

40 ml olio evo

sale mezzo mazzo di agretti.

 

1 Mettete in una ciotola capiente la farina, formate una fontana al centro e unite mescolando con una frusta a mano poco alla volta l’acqua.

2 Quando avrete ottenuto una pastella senza grumi, eliminate la schiumetta che si forma in superficie, lasciate riposare per tre ore eliminando ogni tanto la schiuma e mescolando la pastella.

3 Lavate e pulite gli agretti, lessateli per dieci-quindici minuti, lasciateli raffreddare.

4 Unite olio e sale alla pastella e mescolate bene, ungete con olio una teglia da forno.

5 Accendete il forno a 250 gradi mentre si scalda distribuite gli agretti sul fondo della teglia.

6 Versate la pastella, cuocete per 12 minuti nella parte bassa del forno e poi abbassando a 200 gradi per altri 15 minuti a metà forno. Sfornate e servite calda.