Browsing Tag:

Gelato

DOLCI

Gelato yogurt banane e cioccolato

La bellezza delle ricette semplici, semplici  è dire poco, pochi passaggi ed è pronto per rinfrescarsi.

Una piacevole scoperta, non avevo mai preparato un gelato in questo modo e udite udite, questa è la prima ricetta su 860 presenti con le banane. Mistero, mi piacciono molto e le mangio spesso, eppure non ho mai pubblicato ricette con questo frutto.

C’ è sempre una prima volta! Ora ho già in mente possibili varianti da proporvi, variando la frutta naturalmente ma non solo, direi che spezie, frutta secca, aromi vari si prestano a creare infinite combinazioni.

Siamo ufficialmente in estate, il caldo impazza, oggi un pochino meno, per cui gelati, granite, sorbetti, semi freddi a gogo. Quest’anno magari provo a fare dei semi freddi, non ne ho mai preparati in vita mia, e credo pure di averne mangiati pochi, se avete ricette invitanti, fatevi avanti!

Ingredienti:

2 banane (circa 300 gr)

2 cucchiai di miele

30 gr di cacao amaro

125 gr di yogurt greco

 

1 Sbucciate le banane, tagliatele a rondelle, mettetele in surgelatore per 4 h.

2 Dopo le 4 h frullatele con il miele, il cacao e lo yogurt, dovrete ottenere un composto omogeneo.

3 Potete gustarlo subito e riporlo un paio d’ora in surgelatore se lo preferite più denso.

DOLCI

Gelato al cioccolato e farro caramellato

Ci siamo! Finalmente ha ufficialmente inizio la stagione dei gelati!

Mi piace molto ma in inverno non lo mangio se non molto raramente mentre d’estate adoro prepararlo, scovare nuovi gusti, abbinamenti, varianti, sia con utilizzo della gelatiera che senza. Diciamolo, il gelato fatto in casa è eccellente e spesso decisamente migliore di tanti gelati che si comprano, non parlo di quelli confezionati ma di quelli di alcune gelaterie.

Non sono particolarmente brava ma trovo sia divertente prepararlo e soprattutto studiare, quale latte usare, quale panna, che percentuale di zucchero aggiungere, come scegliere sciroppi, aromi, come inserire la frutta, dosare le spezie, ecc…mi piace sperimentare!

Una delle cose belle dell’estate è il gelato, assolutamente una delle migliori, non amo molto l’estate, se mi seguite da tempo sapete che è una stagione che mi piace solo in vacanza ma in città i mesi estivi sono una sofferenza, cerchiamo di addolcirli con il gelato!

Il farro soffiato e il miele per caramellare sono di Azienda Agricola Dolci Giuseppina

Ingredienti:

per il farro:

100 gr di farro soffiato

100 gr di burro

60 gr di miele

150 gr di zucchero di canna

mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio

per il gelato:

400 ml di panna fresca

2 cucchiai di zucchero a velo

300 ml di latte condensato

80 gr di cacao amaro

1 Preparate il gelato, in una ciotola montate a neve ben ferma la panna, mettete in frigorifero.

2 In un’altra ciotola amalgamate lo zucchero, il cacao, il latte condensato, mescolate molto bene.

3 Unite delicatamente la panna montata aiutandovi con una spatola, unite incorporando dal basso verso l’altro. Riponete un contenitore con coperchio e mettete in freezer almeno sei ore.

4 Preparate il farro caramellato, in una casseruola di media grandezza a sponde alte versate lo zucchero, il burro e il miele, mettete sul fuoco fiamma media, mescolate fino a ottenere un composto omogeneo.

5 Quando cominciano a comparire le bolle unite il bicarbonato, mescolate bene. Unite il farro, amalgamate.

6 Stendete il farro su una teglia coperta da carta forno, cuocete per 30 minuti in forno caldo a 130 gradi, sfornate e lasciate intipidire.

7 Tirate fuori il gelato circa 15 minuti prima di volete gustare, quando non sarà più duro di freezer unite a ogni coppetta del farro mescolando o anche solo cospargendolo in superficie. Se volete potete anche unire il farro prima e congelarlo con il gelato, io lo preferisco a parte unito dopo ma è  solo questione di gusti.

DOLCI

Gelato alle mandorle e cannella senza gelatiera

gelato alla mandorla e cannella senza gelatiera

Ragazzi/e non mi pare vero che abbiamo superato metà luglio e pure decisamente indenni dal caldo, un’estate fantastica senza calura e zanzare, dopo la primavera che abbiamo avuto (non climaticamente parlando) ci voleva un’estate tranquilla senza svenire a ogni passo per l’afa.

Metà luglio superata vuol dire pure pochi giorni alla partenza! Devo dire che questo periodo mi sta sfuggendo fra le mani, le giornate volano e io faccio tante cose ma ne avrei da fare altrettante, sono felice di aver concluso alcune pratiche importanti ma non so voi, io ho elenchi infiniti di mansioni da svolgere, quando depenno una voce dalla lista sono felice.

Veniamo alla ricetta, altro gelato molto molto semplice da preparare a portata di tutti, io non le avevo ma se avete della mandorle in formato lamelle tostatele qualche istante, regaleranno profumo e sapore a questo gelato che se amate le mandorle e la cannella è uno schianto.

Vi lascio, sto per partire, direzione montagna ma domani andrò in Trentino, la località dove vado in montagna si trova a soli sette chilometri dal Trentino, sono stata molte volte in Val di Sole ma anche a Trento, Merano, ecc….Buon week end.

 

gelato alla cannella e mandorle senza gelatiera

 

Ingredienti:

per circa 500 gr di gelato

1 barattolo di pasta di mandorle da 200 gr

300 ml di latte condensato

400 ml di panna fresca

cannella a piacere.

1 Montate la panna ben ferma.

2 Mescolate la pasta di mandorle con la cannella e il latte condensato, dovrete ottenere un composto liscio e omogeneo.

3 Con una spatola unite in due volte la panna montata con un movimento dall’alto verso il basso, dovrete ottenere un composto omogeneo senza tracce bianche di panna. Mettete in surgelatore per almeno sei ore, consumate entro una settimana.

DOLCI

Gelato al pistacchio senza gelatiera

gelato al pistacchio senza la gelatiera

Idea fantastica, veloce e infallibile per chi vuole preparare il gelato in casa ma non ha la gelatiera.

Tre ingredienti ed è pronto, quando l’ho scoperto l’ho subito provato e poi replicato tante volte, garantisco che è squisito.

In questo caso se avete una buona crema ai pistacchi sarà ancora più buono.

Il caldo non è ancora arrivato, quanto meno quello sfiancante e afoso ma la voglia di gelato c’era eccome, non ne mangiavo uno da mesi e mesi, credo dall’estate scorsa.

Qua trovate la ricetta senza gelatiera anche di quello al cioccolato, nei prossimi mesi proverò altre opzioni, sicuramente mandole e nocciole poi studierò.

Vi auguro un felice fine settimana, io dopo mesi vedo un po’ di amici, pizza domani sera e pic nic domenica a pranzo.

 

gelato al pistacchio senza gelatiera

Ingredienti:

200 gr di crema al pistacchio

300 ml di latte condensato

400 ml di panna fresca

1 Montate la panna piuttosto fredda, mettetela in frigorifero.

2 Nel mentre amalgamate la crema al pistacchio con il latte condensato.

3 Unite la panna delicatamente aiutandovi con una spatola, se la ciotola non è ampia e preferite fatelo in due tornate di panna. Mettete in un contenitore coprite e riponete in frigorifero per almeno sei ore. Si conserva una decina di giorni.

 

gelato al pistacchio senza gelatiera

DOLCI

Gelato al cioccolato senza gelatiera

gelato al cioccolato senza gelatiera

In montagna tempo da lupi, piove da ieri sera, molta umidità, calzettoni di lana, maglione, tazza di te’ caldo, ammetto che dopo  tanto caldo milanese e quello di New York, non mi dispiace.

Caldo o freddo poco importa di fronte al gelato, sempre buono, a me ricorda sempre l’infanzia, in particolare la mia nonna paterna, quando ero piccola, a me e i miei fratelli ci dava mille lire, ci mandava al bar sotto casa controllandoci dalla finestra, io prendevo sempre cioccolato e stracciatella. Ricordo ancora il sapore come se fosse ieri.

Questo gelato è geniale, una di quelle ricette che una volta provate diventa un mai più senza. L’ho visto su Instagram da Anna  del blog L’ennesimo blog di cucina, appena ho letto senza gelatiera mi sono incuriosita.

La gelatiera ce l’ho o meglio me l’ha appioppata mia mamma per liberarsene, una Gaggia vecchissima, ancora super efficiente ma enorme, pesante, ingombrante; ci sono anni, come questo, che neanche la tiro fuori perchè non so dove metterla, poter fare il gelato senza gelatiera….una figata pazzesca.

Buonissimo, cremoso, cioccolatoso, si prepara in un attimo, pochissimi ingredienti, me ne sono innamorata, in un mese l’ho rifatto sette volte. Dovete provarlo assolutamente! Passate a trovare Anna, sul suo blog troverete foto splendide, tante ricette, originali, particolari, tante etniche che a me piacciono tanto.

 

gelato gusto cioccolato senza gelatiera

La ricetta la copio e incollo identica a quella di Anna non avendo modificato nulla.

Ingredienti:

  • 80 g di cacao amaro in polvere
  • 2 cucchiai di vaniglia liquida
  • 400 ml di panna da montare
  • 300 ml di latte condensato
  • 2 cucchiai di zucchero a velo

Per prima cosa ho mescolato il cacao amaro in polvere con il latte condensato, lo zucchero e lo sciroppo di vaniglia. Quindi ho unito la panna montata incorporandola con delicatezza, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Il gelato al cioccolato è pronto per essere raffreddato

Ho provato anche senza vaniglia e viene buonissimo ugualmente, lo dico qualora non la trovaste.

 

gelato al cioccolato senza la gelatiera

 

DOLCI

Gelato cookies

grlato con i cookies

Idea molto veloce, magari con delle gocce di cioccolato non scolorite come le mie, erano così all’apertura del pacchetto, fresco, senza gelatiera, si prepara in pochi minuti e dubito possa non piacere a qualcuno.

Avrei la gelatiera, l’ho anche tirata fuori giusto per avere un ingombro maggiore in cucina….ma quest’anno sono proiettata su ricette gelato senza gelatiera, più veloci, niente tempo di attesa e funzionamento della macchina, buonissime uguali, alcune anche meglio e soprattutto per tutti.

Ridendo e scherzando siamo già a metà mese, fra poco è il mio compleanno, fra pochissimo parto per le vacanze, fra poco inizia un nuovo capitolo della mia vita, magari non subito ma si comincia a lavorare per costruirlo, per cercare di dargli forma, in parte ho già iniziato.

A tempo debito vi dico ogni cosa, niente di trascendentale, ora come ora non saprei neppure da dove cominciare, potrei dire  che il secondo semestre dell’anno sarà molto intenso e ne sono felice, anche se intimorita.

Bando alle ciance correte al super a prendere l’occorrente che per parlare del mio futuro c’è tempo.

 

gelato ai cookies

Ingredienti:

20 cookies

300 ml di panna fresca

2 cucchiai di zucchero semolato

1 cucchiaio di zucchero a velo

mezzo cucchiaio di farina

100 gr di gocce di cioccolato (anche di più se li ricoprite per bene)

1 Versate in un pentolino 100 ml di panna, lo zucchero semolato e la farina, mescolate con una frusta su fuoco medio fino a che comincia ad addensare, circa cinque minuti, trasferite in una ciotolina e fate raffreddare del tutto coprendolo con una pellicola a contatto.

2 Montate la restante panna con lo zucchero a velo, ben ferma.

3 Aggiungete la crema precedente con una spatola, mescolate delicatamente per incorporarla.

4 Farcite i biscotti spalmando una generosa cucchiaiata su un biscotto, coprite con un altro biscotto, con una spatola rendete regolare i bordi, proseguite uguale fino a termine crema e biscotti, riponeteli in frigorifero per mezzora.

5 Mettete in un piatto le gocce di cioccolato, passateci i biscotti facendo in modo di ricoprirli, mettete in surgelatore per almeno due ore prima di gustarli.

Dal mondo/ DOLCI

Gelato al dulce de leche

gelato al dulce de leche

Viste le temperature il gelato è d’obbligo. Io che odio il caldo posso lamentarmi visto che a maggio ero felice e non ho espresso alcun commento negativo sul tempo….magari tornare a maggio. Ora sto soffrendo tanto tanto, casa mia una fornace e allora ammazziamoci di gelato.

Al dulce de leche perchè avevo un barattolo pronto all’uso che mi guardava in dispensa, mi ricorda subito il Brasile, viaggio ormai lontanissimo, diciassette anni fa, ne mangiavo tanto, sui dolci, da solo, nei biscotti.

Mi piace molto anche se ammetto che è davvero dolcissimo per i miei gusti, diciamo che va dosato senza esagerare ma in formato gelato, tranquilli, potete anche eccedere perchè non ha consistenza della crema.

Mi sono venuto in mente un po’ di gusti da provare, non vedo l’ora di assaggiarveli e di proporveli, vi dico già non aspettatevi i gusti classici, noti, per intenderci non fragola e nocciola, qualcosa di più particolare, restate sintonizzati.

Ingredienti:

300 gr di dulce de leche

400 ml di latte

50 gr di zucchero

250 ml di panna

 

gelato al dulce de leche

 

1 Mettete il latte e lo zucchero in una casseruola, accendete il fuoco medio, mentre comincia a scaldarsi aggiungete e amalgamate il dulce de leche, dovrete ottenere un composto omogeneo, quando inizia a bollire spegnete.

2 Togliete dal fuoco e fate raffreddare del tutto.

3 Montate la panna, se volete lo zucchero potete metterlo con la panna e non con il latte, non cambia il risultato finale. Una volta montata abbastanza ferma aggiungetela al composto liquido.

4 Una volta ben amalgamata mettete tutto nella gelatiera per circa 45 minuti fino a che non sara’ ben mantecato, mettete in un contenitore e poi in freezer, se lo volete mangiare subito basta un’ora, un’ora e mezza di freezer, se lo mangiate il giorno dopo tiratelo fuori un quarto d’ora prima.

DOLCI

Gelato all’uva fragola e moscato

gelato, uva fragola, frutta, moscato, bevande

gelato, uva fragola, frutta, bevande, moscato

Il caldo non accenna a diminuire, purtroppo aggiungo, dovrebbero esserci temperature gradevoli, un po’ caldo di giorno e la sera freschino, a Milano non è così, è caldo come se fossimo in pieno luglio e per me che ho trascorso due mesi in montagna e vivo in un forno è dura!

Ero pronta a tornare in città e mettere via la gelatiera, invece la sta utilizzando a pieno regime, eccovi quindi un bel gelato di stagione, all’uva fragola che semini a parte trovo sia buonissima, bella dolce, di un colore splendido.

Mi ero immaginata come volevo che fossero farciti quei conetti (comprati), vedevo già le foto e sul più bello quando sto per fare le foto, manca il dosatore del gelato, l’attrezzo per fare la pallina per intenderci.

L’ho dimenticato in montagna! Amen, ho utilizzato un cucchiaino qualsiasi ( e si vede).

Ho in mente un altro gelato di stagione ma non so se questa settimana riesco a prepararlo, fotografare, vedremo.

Felice settimana!

gelato, uva fragola, frutta, moscato, bevande

 

Ingredienti:

350 gr di uva fragola

300 ml di panna

130 gr di zucchero

3 cucchiai di moscato

gelato, uva fragola, frutta, bevande, moscato

1 Lavate l’uva fragola, asciugatela e mettete tutti i chicchi nel mixer, frullate, con un colino filtrate il succo per eliminare semi e buccia.

2 In una ciotola mescolate la panna, lo zucchero, il moscato, unite il succo di uva.

3 Mettete il composto nella gelatiera,  fate andare per circa 45 minuti. Trasferite in surgelatore.

 

gelato, frutta, uva fragola, bevande, moscato

DOLCI

Gelato pesche e amaretti

gelato, pesche, amaretti, frutta

In casa mia c’è un caldo mortale, non voglio neppure guardare quanti gradi ci sono per non farmi del male, ringrazio il meteo per aver annunciato già da domani un calo di temperatura, mercoledì pioggia, estremamente riconoscente!

Per consolarci un bel gelato, dire pesche e amaretti è come dire pomodori e mozzarella, cacio e pepe, hamburger e patatine, prosciutto e melone, sono due ingredienti che viaggiano insieme e che adoro da sempre.

vi lascio subito la ricetta, il caldo mi toglie anche la parole, inoltre ora hanno tolto anche l’acqua in casa per dei lavori, ovviamente quando volevo sbrigare alcune faccende, amen, sangue freddo che la giornata è solo all’inizio.

Buona settimana!

gelato, pesche, amaretti, frutta, dolci

 

Ingredienti:

per circa 700 gr

2 uova

100 gr di zucchero

250 ml di panna

2 pesche noci

150 gr di yogurt greco

50 gr di amaretti

gelato, pesche, amaretti, frutta

1 Tritate finemente gli amaretti, sbucciate e tagliate a pezzettini le pesche.

2 Sbattete le uova con lo zucchero, unite la panna e lo yogurt greco, mettete a scaldare sul fuoco, spegnete quando sta per bollire, lasciate raffreddare.

3 Unite le pesche e gli amaretti al composto liquido, mescolate, versate nella gelatiera, deve andare per circa 40 minuti.

 

gelato, pesche, amaretti, frutta

DOLCI

Gelato al cioccolato e speculoos

gelato, cioccolato, speculoos, dolci

gelato, cioccolato, speculoos, dolci

Poche parole, una nottataccia (bello il caldo, stupendo….! il primo che me lo dice lo sbrano) quasi in bianco, la testa che mi scoppia per il rumore perenne che entra della finestra, da un cantiere a un trio di cani che piange, abbaia da ore e altro.

Contare i minuti per abbandonare la città che già mi piace poco sempre ma che in estate trovo invivibile, sfiancante, urge andare alla ricerca del caldo bello, quello fuori dal cemento, asfalto, macchine, immergersi nel verde, ammirare altri panorami, nuovi orizzonti.

Stavolta niente montagna ma mare!

Buon week end!

 

gelato, cioccolato, speculoos, dolci

 

Ingredienti:

150 gr di cioccolato fondente

200 ml di latte fresco

200 ml di panna

130 gr di zucchero

2 cucchiai rasi di speculoos

scaglie cioccolato per decorare

 

gelato, cioccolato, dolci, speculoos

1 Riducete gli speculoos in briciole.

2 Spezzettate la cioccolata, scioglietela a fuoco moderato a bagnomaria con terzo del latte.

3 Una volto sciolto il cioccolato togliete dal fuoco unite il restante latte, la panna, lo zucchero  e gli speculoos, amalgamate fino ad avere un composto omogeneo.

4 Mettete nella gelatiera già fredda per circa 30 minuti. Riponete in freezer, tiratelo fuori 10-15 minuti prima di mangiarlo.

gelato, cioccolato, dolci, speculoos